La letteratura della diaspora africana in Italia: colonialismo e migrazioni

La migrazione è una qualità primordiale (di ordine primo: alla lettera) del destino degli umani. È un valore e un dolore, o anche un’abitudine e un’avventura, che origina l’umanità come tale e le permette di produrre immaginario e discorsi.

Con questa citazione di Armando Gnisci si conclude il mio nuovo articolo per Il Club del Libro, in cui racconto della letteratura della diaspora africana in Italia. Potete leggerlo cliccando sul link seguente:

La letteratura della diaspora africana in Italia: colonialismo e migrazioni

Lascia un commento