5 libri in 5 minuti, ovvero alcuni nuovi arrivi

Tanti nuovi arrivi nelle ultime settimane:  Adua (Giunti) di Igiaba Scego, sul quale lavoro e lavorerò per un seminario di Comparatistica sulla letteratura della diaspora africana; Antologia di Spoon River (Mondadori) di E.L. Masters, di cui mi interessa moltissimo anche il legame con il concept album Non al denaro non all‘amore nè al cielo di Fabrizio De André; Tienilo […]

Padri e patrie: “Sangue giusto” di Francesca Melandri

Sangue giusto di Francesca Melandri è parte della “trilogia dei padri” insieme a Eva dorme e Più alto del mare. Tre libri, la cui stesura complessiva è durata dieci anni e mezzo, che già nel progetto originario avrebbero dovuto raccontare temi della storia italiana di cui si sa troppo poco. Perché se ne sa troppo poco? è […]

Dalle colline piemontesi ai ciliegi dell’Altes Land: la crudeltà delle radici

È troppo ardito accostare un classico della letteratura del Dopoguerra come La luna e i falò di Cesare Pavese al recente bestseller tedesco Il paese dei ciliegi di Dörte Hansen? Ho letto quest’ultimo nella versione originale tedesca e mi sono molto stupita nello scoprire, a lettura ultimata, che effettivamente già esisteva in traduzione italiana. Lo avrei […]

Recensioni d’autore – ELEANOR OLIPHANT STA BENISSIMO di Gail Honeyman

Laura Mercuri, psicoterapeuta e scrittrice, sogna di trasferirsi in un bel cottage in Inghilterra ma nel frattempo vive vicino a Roma col figlio e il marito. I suoi romanzi Ogni tuo silenzio (2016, De Agostini) e Il solo modo per coprirsi di foglie (2016, De Agostini) sono stati anche tradotti all’estero. Per Marginalia ha letto e […]